Migliori programmi per aprire file PSD

I file in formato PSD potrebbero essere un vero e proprio problema, di difficile risoluzione almeno a primo acchito. Cosa fare, quindi? Bisogna sapere quali sono i migliori programmi per aprire un file PSD e la risposta a questo quesito è molto semplice. La prima cosa da chiarire è che servono dei programmi specifici, dato che il formato proviene proprio dall’utilizzo di un programma di grafica. Ma, quindi, come si deve procedere?

Prima di venire al sodo, è bene sapere che PSD sta per PhotoShop Document, ed è, quindi, un formato di file nativo di questo famoso programma di fotoritocco. Per aprirlo serve o lo stesso Photoshop o un programma simile, magari open source.

Dato che si tratta di un formato nativo di Photoshop, la prima cosa che si consiglia è quella di aprire il file proprio con questo programma Adobe. Hai già installato Photoshop? Allora per poter aprire file PSD è sufficiente cliccarci sopra per due volte con il tasto sinistro del mouse. A quel punto, non si deve fare altro che aspettare che la finestra del programma venga aperta. Se non si ha Photoshop o si scarica (è disponibile un trial gratuito) o si usa un altro programma come GIMP, equivalente open source. La prima cosa da fare è installare il programma sul proprio pc. Dopo di ciò basta avviarlo cliccando sulla icona, dopodiché si deve cliccare sulla voce File che si trova in alto a destra e cliccare su Apri per selezionare il file in formato PSD.

Si tratta di utili suggerimenti, molto validi quando ci si ritrova nella condizione di dover aprire un file il cui formato non viene supportato da tutti i programmi esistenti. Sia GIMP che Photoshop, poi, sono anche delle ottime alternative per coloro i quali lavorano con la grafica o con il fotoritocco.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *