Migliori programmi per recuperare file cancellati

Potrebbe accadere di aver cancellato un file importante senza volerlo. Spesso si tratta di sviste che, diciamolo, potrebbero costare molto caro. La domanda, a questo punto, sorge spontanea: c’è modo di recuperare i file cancellati? Se sì, come si fa?

Vediamo, quindi, quali sono i migliori programmi per recuperare file cancellati. Attualmente, in rete se ne trovano diversi, ma è bene scegliere quello che funziona veramente, onde evitare di prendere fregature e, cosa più importante, perdere tempo. Il primo segreto per riconoscere un programma per recuperare file cancellati è quello di capire l’affidabilità dello stesso. Qui, quindi, ci saranno solo i suggerimenti sui migliori programmi da avere come must sul proprio pc.

Il primo, nonché più famoso, è senza dubbio Pandora Recovery, che è uno dei più efficienti per recuperare file cancellati in maniera non voluta, sia da partizioni che drive formattati in FAT16, FAT32, NTFS, NTFS5 ed NTFS/EFS. Il programma in questione è semplice e, comunque, è accompagnato da un manuale anche in italiano che permette di capirlo a fondo. Si possono recuperare immagini, testi, pagine web, musica e molto altro. Anche Paragon Rescue Kit è molto utile ed è usato anche dai cosiddetti smanettoni. Si tratta di un software gratuito che, però, è leggermente più complesso del precedente anche se, dopo averne capito il funzionamento, si può fare tutto con facilità. Se si cerca, invece, qualcosa di molto semplice da utilizzare Power Data Recovery è quello che fa per voi. Si tratta di un programma che riesce a recuperare file cancellati da hard disk, flash drive, memory stick ecc, anche nel caso in cui ci siano dei danni.

Segnaliamo anche Smart Data Recovery che è uno dei più leggeri e putenti. Recupera file da pc con partizioni formattate in FAT ed NTFS e permette di recuperare file da hard disk, unità flash, USB e memory card.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *