Migliori programmi per registrare lo schermo

Capita molto spesso di avere la voglia, o anche la necessità, di registrare lo schermo del proprio smartphone o anche quello del proprio pc. Come fare? Per molti potrebbe sembrare un’impresa assurda, mentre non lo è.

Ci sono, infatti, delle apposite applicazioni pensate proprio per registrare lo schermo dal proprio smartphone, dal pc o dal tablet. Si tratta di applicazioni gratuite e, pertanto, convenienti e molto semplici da usare. In questo modo, si potrà registrare lo schermo dei propri device in modo tale da poterlo andare a condividere con amici o con i colleghi.

Prima di entrare nel vivo del discorso, vediamo in quali casi è utile registrare il proprio schermo: se si desidera registrare un gameplay di un qualsiasi videogioco, se si vuole mostrare come funziona una specifica app o si vuole far vedere la home del proprio pc o smartphone. In tutti questi casi possono essere utili i suggerimenti che stiamo per dare.

Se si prende in considerazione un device Android, ad esempio, consigliamo Mobizen Screen Recorder che è molto semplice da utilizzare e che nasce soprattutto per registrare i gameplay anche se, è bene dirlo, è ideale per tutte le esigenze che si hanno. Si tratta di un tool gratuito che permette di registrare video con una risoluzione fino a 1080p e ha anche un pratico editor per personalizzare le registrazioni. Inoltre, permette di riprendersi con la fotocamera frontale per includere la propria faccia nelle registrazioni.

Anche AZ Screen Recorder è un ottimo strumento, sempre gratuito, che permette di registrare il proprio schermo se si ha un device Android. Semplice da usare e molto pratica, questa app non imprime un suo watermark e non ha limiti di tempo. Altro punto a suo favore è che supporta anche la risoluzione QHD.

Questi sono solo due esempi, entrambi gratuiti e molto validi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *