Migliori programmi per scaricare musica

Cercare ed ascoltare musica gratis dal web diventa semplice e veloce se si ha a disposizione il giusto software. Quali sono i migliori programmi per scaricare musica?

eMule

eMule è un programma gratis, open source, che permette di scaricare film, musica e altri tipi di file tramite i protocolli ed2k (eDonkey) e Kad (Kademlia). Diversamente dai concorrenti, eMule non si appoggia su un server centrale, ma su una moltitudine di server differenti, creando un network robusto che è impossibile spegnere. Inoltre, è libero da adware e spyware e ti lascia in pace a scaricare i contenuti che cerchi.

Il layout dell’interfaccia di eMule è abbastanza semplice, nonostante l’abbondanza di funzioni avanzate che è difficile trovare su altri client P2P. Grazie al gran numero di utilizzatori di eMule i risultati delle ricerce sono tanti, ma non puoi scaricare molto veloce: eMule tiene traccia di quanto avete dato agli altri (sotto forma di crediti automatici), e vi dà una priorità superiore nello scaricare (vi fa saltare in testa alla coda). Questo spinge gli utenti a dare di più in upload, per poter scaricare prima e più in fretta. Un altra funzione molto importante è il Protocollo di Offuscamento (Obfuscation Protocol), che se attivata dall’utente consente ad eMule di mascherare il proprio protocollo mentre si connette ad altri server o client. Questo non aumenta l’anonimato (non è quello lo scopo), bensì rende difficile al provider l’identificazione di emule tramite i pacchetti che invia, in modo da ridurre il problema dei filtri anti p2p installati da alcuni provider internet.

MusicFrost

Fra le migliori soluzioni offerte dalla rete segnaliamo MusicFrost, un programma gratuito che garantisce una ricerca veloce e completa in ogni angolo della rete. MusicFrost è un software molto leggero e veloce da installare, che dispone di un’interfaccia grafica semplice ed elegante.

L’aspetto grafico, inoltre, potrà essere personalizzato a proprio piacimento, installando una delle tante skin gratuite pensate e sviluppate appositamente per Music Frost, così da renderlo originale alla vista. Le analisi tramite il motore di ricerca dell’applicativo MusicFrost risultano essere molto complete ed accurate. Per scovare la traccia musicale di cui si è alla ricerca basterà inserire il titolo della canzone o il nome dell’artista. Fra le funzionalità offerte è inserita anche la ricerca a partire da alcune parole del testo: quest’ultima opzione è quella che ha un po’ deluso, perché spesso si dimostra imprecisa o non porta proprio al risultato sperato. Ottimo tutto quello che riguarda il download dei file audio. Le tracce verranno scaricate in un breve intervallo di tempo e le canzoni, salvate nel formato MP3, risulteranno essere di grandissima qualità, non deludendo le aspettative del cliente. Gli aspetti negativi del software non sono molti. Il primo è già stato citato, ovvero l’imprecisione della ricerca di un brano partendo dalle sue parole. Il secondo, invece, riguarda le funzionalità del riproduttore di file audio offerto da MusicFrost: questo dispone solo di opzioni base, sicuramente gli sviluppatori avrebbero potuto implementare funzionalità aggiuntive. Va però specificato che nella versione di prova è possibile solo l’ascolto dei brani in streaming, per il download è necessario acquistare la versione completa. Inoltre dei fastidiosi pop-up invitano all’acquisto un po’ troppo spesso. MusicFrost rimane comunque uno dei migliori programmi per la ricerca e per il download di musica dalla rete. E’ disponibile per il download gratuito ed è compatibile con tutti i personal computer che utilizzano uno dei sistemi operativi Microsoft: Windows XP, Windows Vista e Windows 7.

Songr

Scaricare musica da Internet è ormai usanza comune. Molti utenti si affidano a software P2P o ad estenuanti ricerche con BitTorrent. Il programma Songr, invece, rivoluziona il modo di scaricare file dalla rete, aiutando l’utente nella ricerca e nel download della traccia audio desiderata.

Il software Songr basa le sue ricerche su ben dieci diversi database tematici. Se presente nella banca dati, la canzone richiesta verrà mostrata in pochi secondi e resa disponibile per il download gratuito. I file saranno scaricati nel formato audio più diffuso, ovvero l’estensione MP3, con la quale possono operare praticamente tutti i software attualmente presenti nel vasto panorama del web. YouTube è inserito fra i canali di ricerca di Songr. Tramite YouTube il cliente potrà effettuare il download dell’intero video, salvando il file nei formati AVI o MPEG, o scaricare solo la traccia audio (in questo caso il file verrà salvato come MP3). Le canzoni ricercate potranno essere ascoltate in streaming direttamente dalla schermata principale di Songr, così da poter “assaggiare” un’anteprima prima di procedere con il download. Peccato che non sia presente l’utile funzione per bloccare i file in download alla chiusura dell’applicazione e per riprendere il processo alla riapertura della stessa: la traccia audio dovrà essere scaricata completamente prima di chiudere il software, o tutte le informazioni scaricate correttamente verranno eliminate. Un altro punto a favore di Songr è la presenza del pacchetto linguistico Italiano che, associato all’interfaccia grafica user friendly, facilita notevolmente l’utilizzo del software, anche da parte di utenti non molto esperti. Fra i pochi aspetti negativi, invece, dobbiamo segnalare l’impossibilità di selezionare quali motori utilizzare per la propria ricerca e il fatto che lo strumento per il download dei video da YouTube non abbia un’icona posizionata sulla schermata principale, ma sia accessibile solo aprendo il menù file. Songr è disponibile per il download gratuito ed è compatibile con tutti i sistemi operativi Windows.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *